Un’autovettura, Peugeot 206, di proprietà di G.B.S., 39 anni, incensurato, in  uso alla moglie casalinga e alla figlia, è stata distrutta da un incendio, le cui origini sono ancora al vaglio. La vettura si trovava posteggiata in contrada Vincenzella, a Porto Empedocle. Le fiamme, divampate intorno all’una della scorsa notte, sono state spente dai vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento. Indagini in corso da parte dei poliziotti del Commissariato di Porto Empedocle.