Un incendio di probabile matrice dolosa ha distrutto la Fiat Punto dell’operaio incensurato empedoclino Francesco Traina di 54 anni. L’auto era parcheggiata nei pressi dell”abitazione dell’uomo, in via Salvo Randone, in contrada Ciuccafa. Il veicolo acquistato pochi mesi fa è stato devastato dalle fiamme sia nella parte anteriore che al proprio interno. Ma anche all’altezza del lunotto posteriore il fuoco ha arrecato
gravi danni. Una situazione questa che farebbe escludere l’ipotesi di un fatto accidentale alla base del rogo. Ipotesi comunque tenuta sempre in considarazione. Indaga la polizia.