Lotta tra la vita e la morte il sedicenne di Porto Empedocle rimasto gravemente ferito, sabato sera, nell’incidente stradale costato la vita a un suo coetaneo, Marco Castronovo, anch’egli empedoclino.  Per i gravi traumi riportati, i medici dell’ospedale San Giovanni di Dio ne hanno disposto il trasferimento a Palermo. Le sue condizioni sono critiche e la prognosi sulla vita è riservata. Il tragico schianto si è verificato intorno alle 20,30  su un viadotto della strada statale 115, nei pressi di contrada Ciuccafa. I due giovani viaggiavano a bordo di uno scooter. Per cause ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri, il sedicenne che si trovava alla guida avrebbe perso il controllo del mezzo andandosi a schiantare contro il guardrail.