fbpx

Venerdì 25 marzo, presso i locali della federazione PD di Via Mazzini, si è tenuta la prima Assemblea del Circolo E. Berlinguer di Agrigento. I lavori introdotti dal segretario, Ing. Epifanio Bellini, con una relazione sulla situazione politica locale e sulle attività svolte dal Direttivo, hanno visto la partecipazione del Coordinatore Cittadino del Pd, Dott. Piero Luparello, del Segretario Provinciale Aìavv. Emilio Messana, del Consigliere Comunale ing. Salvatore Lauricella e dell’on. Giacomo Di Benedetto deputato regionale all’Ars. Lo slogan “mobilitiamoci per Agrigento” ha trovato ampia conferma nel contenuto dei numerosi interventi succedutesi, chiedendo altresì il rilancio delle campagne d’informazione che il circolo ha approntato nell’ultimo periodo sulle bollette TIA e sulla gestione del servizio idrico integrato. Unanime è stata la denuncia della pessima gestione dell’emergenza umanitaria sull’isola di Lampedusa, sui cui cittadini si sta scaricando l’intero onere dell’accoglienza dei migranti africani. Ennesima cambiale alla Lega che la Sicilia deve pagare per conto del Governo Berlusconi. L’Assemblea ha altresì fornito numerosi spunti di attività che saranno a breve calendarizzate dal Direttivo, molte delle quali di forte critica rispetto all’amministrazione della città, e tra le tante, con una sconcertante attualità con i fatti di cronaca, l’assenza o il ridotto funzionamento dei presidi medico sanitari, a San Leone, al Parco Archeologico e al Centro Storico. Le diverse problematiche del Centro Storico, dissesto della collina di Agrigento, via di fuga, riqualificazione urbanistica e raddoppio della Via Empedocle, in particolare, data l’importanza complessiva per la città, saranno immediatamente affrontate, congiuntamente con l’altro circolo, il coordinamento cittadino e la deputazione nazionale e regionale. Chiarimenti sui Referendum, Piano del Parco e Legge Elettorale appena approvata sono stati i temi di carattere generale sui quali ci si è avvalsi del prezioso contributo dell’On. Di Benedetto, e sui quali si prevedono specifiche iniziative del circolo. In ultimo si è data comunicazione dell’Organigramma del Circolo e dell’istituzione dell’ufficio locale per le adesioni il cui presidente nei prossimi giorni darà comunicazione delle date e degli orari nei quali potrà essere richiesta la tessera per il 2011.