Aggredisce in strada a colpi di spranga di ferro la ex moglie. L’uomo di 43 anni è stato arrestato. L’episodio è accauduto in strada, a Racalmuto. Insieme alla donna, aggredito anche il fratello. I militari delle Stazioni di Racalmuto, Grotte e Comitini hanno inviduato e fermato il 43enne mentre era ancora in possesso del piede di porco usato per malmenare l’ex moglie, con la quale vive una separazione conflittuale. Sarebbe stato proprio un litigio a scatenare gli animi. Fratello e sorella sono stati trasportati , in gravi condizioni, in ambulanza: il peggio è toccato alla donna che ha riportato ferite lacero contuse sul volto – che presentava anche il segno di un morso – ed è stata trasferita al Policlinico di Palermo per l’intervento chirurgico di ricostruzione maxillo-facciale. Al fratello riscontrato un trauma cranico, per lui una prognosi di 15 giorni. Il 43enne è stato prima portato in carcere, poi, il Tribunale di Agrigento ha convalidato l’arresto ed applicato la misura cautelare del divieto di avvicinamento e di comunicazione con la persona offesa.