fbpx

Daniela Baglieri è il nuovo assessore all’Energia e ai servizi di pubblica utilità del governo regionale. Docente universitario, pro-rettore per il trasferimento tecnologico e ordinaria al dipartimento di Economia dell’Università di Messina, oltre che membro del consiglio di amministrazione dell’ateneo di Catania, è stata nominata dal presidente Nello Musumeci. In rappresentanza dell’Udc, sarà l’unica donna nell’esecutivo regionale. Baglieri prende il posto di Alberto Pierobon, che ha rassegnato le dimissioni nelle mani dello stesso governatore. “L’assessore Pierobon – evidenzia il presidente – ha completato il mandato che gli avevo affidato, in qualità di tecnico, quando l’ho chiamato in Giunta: predisporre il disegno di legge sulla riforma dei rifiuti ed il definitivo Piano regionale dei rifiuti”. Il neo assessore all’Energia e rifiuti afferma: “mi spenderò al meglio delle mie possibilità per portare avanti quanto fatto finora dal mio predecessore e, al contempo, darò il mio contributo per favorire le condizioni per uno sviluppo della Sicilia sostenibile e inclusiva, che crei opportunità per i giovani” . Soddisfazione per la nomina della docente dell’ateneo messinese è stata espressa anche dal segretario regionale dello scudocrociato Decio Terrana: “quello della professoressa Baglieri è un profilo di altissimo livello espresso unanimemente dall’Udc nazionale e regionale e dal nostro gruppo parlamentare all’Ars. Sono certo che con i nostri assessori Turano e Baglieri saremo determinanti per sostenere il buon governo della giunta guidata da Nello Musumeci”.