Giuseppe Arnone, già assessore per le politiche comunitarie nella giunta del presidente D’Orsi, replica al consigliere provinciale Roberto Gallo, che nei giorni scorsi aveva reso pubblica una sua interrogazione nella quale chiedeva informazioni sulla partecipazione dei progetti banditi dall’Unione Europea da parte della Provincia.

Respingo, afferma Arnone, in maniera ferma e decisa questa accusa di scarsa partecipazione ai bandi europei. Come provincia su incarico dello stesso presidente Eugenio D’Orsi abbiamo partecipato a tutti i bandi europei. Tra questi, i progetti avviati con la repubblica di Malta e con la Tunisia, progetti per lo sviluppo urbano, quelli relativi ai giovani e soprattutto all’integrazione scolastica. A mio avviso, conclude Arnone, il vero problema non è la scarsa progettualità della Provincia ma l’attribuzione dei fondi agli Enti Locali.