Un commerciante di Ribera è stato denunciato dai carabinieri alla Procura della Repubblica di Sciacca per insolvenza fraudolenta ai danni di alcuni grossisti siciliani. Si tratta del commerciante di carne e di altri prodotti alimentari. P. A. A., 42 anni, avrebbe operato una truffa che si aggira intorno ai 180 mila euro. L’uomo ordinava della carne ai grossisti prima in piccole quantità che pagava regolarmente e successivamente in quantità consistenti che non pagava e che poi vendeva in nero.