Ancora una rissa fra le vie del centro storico di Agrigento, dove un gruppo di giovani immigrati se le sono date di santa ragione, provocando paura tra i residenti, per poi dileguarsi all’arrivare delle forze dell’ordine.

I tafferugli seguono, a distanza di circa due settimane, la megarissa avvenuta nei pressi di via Saponara e quella, ancora più grave, avvenuta agli inizi di aprile in cui, dopo essere stato ricoverato in ospedale per le ferite riportate, perse la vita un immigrato ghanese di trentasette anni.

In proposito l’intervento del commissario provinciale di Fratelli d’Italia, Calogero Pisano: “Vi è un problema sicurezza ad Agrigento, le continue risse fra le baby gang di immigrati in pieno centro storico, probabilmente per contendersi la piazza di spaccio, generano allarme e paura tra gli abitanti, ma anche tra i turisti che in questo periodo di vacanze alloggiano o visitano quella parte della città.
Più volte abbiamo pubblicamente denunciato come la presenza di centri di accoglienza o di case alloggio per migranti in città comporti tensione ed una percezione di insicurezza tra gli agrigentini, pertanto chiediamo al Prefetto di Agrigento di assicurare un maggiore controllo del quartiere da parte delle forze dell’ordine e di adottare tutte le misure necessarie per garantire l’ordine pubblico”.