Il Giudice del Lavoro di Agrigento accoglie un’opposizione di terzo dichiarando la nullità di una precedente sentenza e salvando la procedura di mobilità di un’ortottista ravanusana. Nelli Gambuzza, già dipendente dell’Ausl n.4 di Enna, aveva ottenuto
nel 2007 la mobilità nell’Ausl n. 1 di Agrigento. Ma un’altra dipendente dell’ex azienda ospedaliera San Giovanni di Dio, proponeva un ricorso rivendicando il proprio diritto all’assegnazione del posto. Ricorso accolto dal giudice del lavoro che ha annullato la delibera dell’istanza di mobilità di Gambuzza che, assistita dagli avvocati Girolamo Rubino e Mario La loggia, ha proposto un’opposizione di terzo per l’annullamento della sentenza resa dal Giudice del lavoro che, ritenendo fondata l’opposizione di terzo ha dapprima sospeso l’efficacia esecutiva della sentenza favorevole alla Signora Fortunato e ha dichiarato la nullità della  precedente sentenza.