fbpx

Salvatore La Porta, il bambino di 6 anni di Santa Elisabetta rimasto accidentalmente ferito il 30 gennaio scorso in un agguato, è tornato a scuola. Era visibilmente emozionato quando i suoi compagni di classe di prima elementare gli hanno dedicano poesie e canzoni sull’amicizia. Anche la madre, Rosetta Marotta, era felice, seduta tra la platea dell’atrio dell’istituto circondata dalle altre mamme che insieme ai loro figli hanno voluto festeggiare il ritorno di Salvatore a scuola. Il bimbo rimase ferito gravemente nelle campagne tra Sant’Angelo Muxaro e Santa Elisabetta. Viaggiava insieme al cugino di 16 anni a bordo di una jeep guidata dallo zio, Vincenzo Marotta di 31 anni ( vero obiettiivo del sicario) quando venne colpito da alcuni colpi di fucile caricato a pallini.