Licenziamento in vista per i manager della Sanità siciliana che hanno sforato
i budget nelle Asp di loro competenza. I dirigenti in questione sono Salvatore
Olivieri (Asp di Agrigento), Salvatore Giuffrida (‘Asp di Messina), Giuseppe
Calaciura (Asp di Catania) e Franco Maniscalco (Asp di Siracusa). Per i primi
tre la rimozione potrebbe arrivare nel giro di poche ore. La questione è stata
affrontata ieri dal presidente della Regione, Raffaele Lombardo, e dall’
assessore alla Salute, Massimo Russo. Per l’Asp di Agrigento si parla di uno
sforamento di circa 4 milioni di euro, per quella di Messina di 18 milioni e
per quella di Catania di 16 milioni. La questione verrà comunque esaminata
dalla Giunta regionale che avrà l’ultima parola.