fbpx

“Non si possono fare ipotesi sulla possibile appartenenza dei migranti ‘fantasma’ che sbarcano sulle coste siciliane a cellule islamiche. Vanno tutti identificati e il controllo c’è. Non si può creare un fenomeno su una ipotesi”.

Lo ha detto – secondo quanto riferisce l’Ansa – il presidente del Senato Pietro Grasso a margine delle commemorazioni organizzate nell’anniversario dell’uccisione dell’imprenditore Libero Grassi.

“Noi sappiamo se il Paese ha retto sotto il profilo della prevenzione. – ha aggiunto – Siamo fiduciosi che i controlli che si fanno durante gli sbarchi possano evitare infiltrazioni di qualsiasi tipo. E poi non vedo la figura del terrorista che rischia di morire durante la traversata. Se deve morire, secondo la loro ottica deviata, deve morire gloriosamente”. Grasso, parla dell’Italia, del rischio attentati in Italia. “Come tutti i paesi dell’Europa – dice – siamo un obiettivo. Finora, per fortuna, non siamo stati bersaglio del terrorismo islamico. E non possiamo che essere soddisfatti di questo risultato”.