Carlo Baldassano, a Capo del Movimento Europeo per la giustizia a tutela dei cittadini per la Provincia di Agrigento, sostiene Ignazio Cutrò e la propria famiglia, per la grande forza e coraggio nel ribellarsi alla mafia. Scriverà una lettera allo Stato, al Governo, al Parlamento ed a Sua Eccellenza Prefetto di Agrigento, per elogiare un uomo coraggioso e rispettoso della legalità nel nostro paese. “Ignazio Cutrò merita la massima attenzione, considerazione e sostegno da parte della politica agrigentina e delle massime istituzioni del nostro territorio. La politica in Provincia di Agrigento ha fatto ben poco per tutelare Ignazio Cutrò e la propria famiglia, non bastano le belle parole o manifestazioni varie, occorre con immediatezza, concretezza e senso dello Stato, tutelare maggiormente l’imprenditore bivonese mettendolo nelle condizioni di ricominciare serenamente la propria vita, umanamente e professionalmente, non possiamo assolutamente lasciarlo solo in un periodo particolarmente difficile. Nella nostra amata e difficile terra di Sicilia, ci sono uomini attenti e rispettosi della legalità, Ignazio Cutrò rappresenta un esempio di uomo e lavoratore serio ed onesto, bisogna reagire con forza, coraggio e lealtà alla mafia”.