Sciacca si mobilita per salvare il Tribunale, che, potrebbe essere accorpato (come tanti altri presidi giudiziari minori) a quello del capoluogo di provincia. Il presidente del Consiglio comunale, Filippo Bellanca, ha annunciato la convocazione di una urgente conferenza dei capigruppo per discutere del provvedimento che mette a rischio l’attività della sede giudiziaria di Sciacca. Italia dei Valori sta predisponendo un’interrogazione parlamentare.

Per Sciacca sarebbe una vera e propria jattura- si perderebbero altri uffici e presidi di polizia e uffici finanziari a cascata con notevoli disagi per la popolazione di tutto il comprensorio Saccense”. “Occorre una forte mobilitazione dei Deputati Agrigentini e di tutti i sindaci di tutti gli ordini professionali interessati e dei rispettivi Consigli Comunali e Provinciale”, afferma il coordinatore del Pdl del Consiglio Provinciale di Agrigento, Mario Lazzano.