La Procura genarele di Palermo, nella persona del sostituto Umberto De Giglio, ha chiesto ai giudici della Corte d’Appello del capoluogo dell’isola la conferma delle sentenza emessa nell’ottobre dello scorso anno dal Tribunale di Sciacca nei confronti di Salvatore Barbera, 63 anni, originario di Santa Margherita Belice, ex preside dell’Istituto professionale per il commercio e il turismo Saverio Friscia di Sciacca. L’imputato, condannato a 9 anni di reclusione, venne riconosciuto responsabile del reato di violenza sessuale per aver palpeggiato alcune studentesse della sua scuola. I legali di parte civile si sono associati alla richiesta del Pg. Il processo prosequirà il 5 ottobre con le arringhe della difesa.