Nella mattinata di ieri, in contrada Maragani, all’estrema periferia di Sciacca,  si è abbattuta una tromba d’aria che ha provocato danni e disagi. Il vento ha sradicato una ventina di alberi d’ulivo, danneggiato gravemente l’area dove gli scout dell’Agesci stanno svolgendo un campus e provocato danni anche ad alcune abitazioni rurali. Alcune canoe che si trovavano in mare sono state scaraventate a terra. Ora gli abitanti della zona, che al confine con il territorio comunale di Menfi, si stanno quantificando i danni.