In occasione dell’ultimo Consiglio Comunale è stato approvato all’unanimità un ordine del giorno presentato dai consiglieri Virone, Saeva e Vita avente ad oggetto il trasferimento della Scuola Media G. Pascoli” presso il plesso Tortorelle sito in piazza Metello. Il consigliere Virone ha rappresentato lo stato di profonda preoccupazione che vivono taluni cittadini, genitori nella fattispecie dei ragazzi che frequentano il plesso scolastico della Giovanni Pascoli, sita storicamente, in via dante e di recente trasferita presso i locali della scuola Tortorelle. I genitori hanno ricevuto sin dal momento del trasferimento rassicurazioni circa la temporaneità della soluzione adottata dal nostro comune. Con il trascorrere del tempo la preoccupazione dei genitori e degli insegnanti è aumentata inevitabilmente in uno a quello degli insegnanti. Già la provvisorietà di tale scelta ha avuto la triste conseguenza che a poche settimane dal trasferimento quasi venti alunni hanno formulato ed ottenuto nulla osta al fine di trasferimento in altro istituto scolastici. Ma aldilà dei disagi e dei sacrifici che genitori ed alunni stanno affrontando ciò che suscita maggiore preoccupazione è la paura che tale soluzione temporanea assuma gradatamente i contorni della definitività in vista del nuovo anno scolastico. “Non può consentirsi – afferma Elisa Virone – che il quartiere, storicamente centro di aggregazione di ragazzi e bambini, anche grazie all’importante ruolo sociale e di accoglienza svolto dalla parrocchia del Carmelo perda un riferimento così importante. Il rischio è che ove non si dovesse raggiungere un numero di iscrizioni sufficienti i docenti perderebbero la loro cattedra ed i genitori e gli alunni una scuola che serve il quartiere da oltre 50 anni.”