Entrambe in terza posizione, nel campionato di Seconda Categoria, Comitini e Nuova Villaseta si affrontano per tentare l’aggancio alla seconda poltrona detenuta attualmente dalla Libertas Racalmuto. Difficile fare pronostici, anche perché i padroni di casa, pur privi di Fabrizio Caruana, Riccardo Gibilaro e Mario Iacono, faranno di tutto per accaparrarsi l’intera posta in palio. Di contro una Nuova Villaseta quasi al completo, plasmata dalla vittoria ottenuta all’Esseneto contro il forte Piazza Armerina ed alla ricerca di dare continuità ai risultati. Mancherà Totò Piraneo per ottemperare ad una chiamata militare, per cui mancherà un uomo importante nello scacchiere di Sergio Rotulo.
Altra sfida importante si gioca a Racalmuto, dove a scendere in campo saranno le due squadre rappresentative della cittadina di Leonardo Sciascia. Essendo un derby, sarà difficile pronosticare ciò che uscirà fuori, anche se un acerta prevalenza dovrebbe averla la lanciatissima Libertas di Giardina. Turno abbordabile per il Siculiana che ospita la Libertas Capra, mentre per lo Sporting Gattopardo, sul rettangolo di gioco della capolista Armerina, dovrebbe semplicemente assistere ai festeggiamenti dell’avvenuta promozione in in Prima Categoria della squadra ennese.