Per garantire la serenità degli acquisti alimentari in questi giorni di festa, a Racalmuto sono scesi in campo i Carabinieri della Stazione e quelli del N.A.S. di Palermo, controllando un’industria conserviera locale. I risultati non si sono fatti attendere: sequestrati 3 tonnellate di prodotti ittici in cattivo stato di conservazione. Una volta iniziato il controllo, per i militari è stato un susseguirsi di spiacevoli sorprese: bancone dopo bancone hanno trovato e ovviamente sequestrato migliaia di vasetti di pesce sott’olio e di filetti sottosale in cattivo stato di conservazione e dalle caratteristiche alterate. I militari hanno quindi proceduto a sanzionare per mille euro il titolare della ditta. I controlli dei Carabinieri continueranno incessanti per tutte le festività natalizie.