fbpx

Con l’inizio degli antichi riti della Settimana Santa, i Piccoli Cantori ed il coro di Santa Cecilia, eseguiranno un concerto di grande interesse, denominato “Cantare il mistero”. L’evento musicale, organizzato in collaborazione con il Comune di Agrigento, avrà luogo domenica 17 aprile, alle ore 19,00, presso il santuario di san Calogero. I cori eseguiranno brani dei grandi polifonisti rinascimentali Palestrina e da Vittoria, per finire con Perosi, Fauré e Liberto, in un programma che dà vita ad un affascinante viaggio musicale e spirituale, dal XVI secolo ai nostri giorni. Il concerto sarà concluso con l’esecuzione del famoso “Inneggiamo, il Signor non è morto”, tratto dalla “Cavalleria rusticana” di Pietro Mascagni. A dirigere le due formazioni corali saranno gli esperti maestri Marisa Bonfiglio ed Alfonso Lo Presti, mentre “Santuzza”, personaggio della “Cavalleria rusticana”, sarà interpretata dal soprano Grazia Sinagra, giovanissimo talento cresciuto nelle fila del “Santa Cecilia”. “Invitiamo i cittadini di Agrigento a partecipare a questa manifestazione – dice a tal proposito il sindaco Marco Zambuto – che ancora una volta il ‘nostro’ storico coro ci regala. E’ forse superfluo sottolineare la professionalità acquisita da tale formazione che ha portato il nome della nostra città in tante parti del mondo e che prosegue con impegno nella sua attività artistica.” “Riteniamo che gli agrigentini non si lasceranno sfuggire questa occasione – dice ancora il primo cittadino di Agrigento – che ci introduce direttamente al clima della ricorrenza pasquale.”