Si respira aria di festa e gioia in questi giorni nella rettoria del santuario dedicato alla Madonna Addolorata di Agrigento. Si rende onore a Maria SS. Addolorata Madre e Regina di Agrigento già dallo scorso 3 settembre e fino al giorno della solennità di Maria Addolorata, giovedì 15. Diversi i momenti di preghiera ma anche ricreativi  organizzati dall’arciconfraternita Maria SS. dei sette dolori. Domenica prossima, 11 settembre, il programma della festa prevede alle 11 recita del Santo Rosario e coroncina dei sette dolori, seguirà la celebrazione della Santa Messa e , poi, alle 20 nel sagrato del Santuario , l’associazione teatrale culturale “Currivò” presenta la commedia in due atti “Lu Massaru ca nun cridiva a Diu”, per la regia di Alfonso Lupo.