Si spaccia per una appartenente ad una associazione di volontariato per sordomuti. Controllata, in piazza Mariano Rossi, a Sciacca, dalla polizia, gli agenti hanno impiegato pochi minuti ad accertare che la romena non apparteneva ad alcuna associazione. Motivo per il quale è stata denunciata, alla Procura della Repubblica, per falsa attestazione o dichiarazione a pubblico ufficiale. E la divisione Anticrimine della Questura ha predisposto un foglio di via con rimpatrio obbligatorio. Per i prossimi tre anni non potrà rimettere piede a Sciacca.