Due auto distrutte da un incendio, fiamme alte e una intera via nel terrore per circa un’ora. Intorno alle 22 di sabato, a Siculiana, un incendio, la cui origine è ancora da accertare, ha trasformato la via Guglielmo Marconi, in un inferno di fuoco. Le automobili andate a fuoco sono una Bmw station wagon ed una Fiat Tipo. Nel giro di pochi minuti il rogo l’ha divorate. Le fiamme in pochi attimi si sono propagate ed hanno attaccato la facciata di una palazzina, vetri in frantumi, infissi danneggiati. In tilt anche la linea elettrica. E in un attimo un vero e proprio muro di fuoco ha illuminato a giorno via Marconi e via Roma. Diverse famiglie impaurite, sconvolte dal fumo che ha invaso molte abitazioni, sono scese in strada, tra le auto avvolte dalle fiamme ed una nebbia densa e soffocante che ha oscurato la vie. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento, che hanno dovuto lavorare intensamente per spegnere l’incendio e mettere in sicurezza la zona. E’ stata una notte terribile e tanto spavento soprattutto per i bambini, hanno riferito i residenti della zona. Sulla vicenda sono state avviate indagini dai carabinieri della stazione di Siculiana. La perizia dei vigili del fuoco stabilirà l’origine dell’incendio, ma c’è il forte sospetto che si tratti di natura dolosa. Per il momento nulla viene escluso, compreso il fatto accidentale.