Quattro carabinieri feriti e due giovani arrestati. E’ il bilancio di una rissa scoppiata ieri sera nel centro di Siculiana, dove era in corso la festa del Santissimo Crocifisso. Le manette ai polsi sono scattate per James Burgio, 19 anni e Umberto Ferrara, 21 anni, entrambi di Porto Empedocle, accusati di danneggiamento, resistenza e lesioni e violenza a pubblico ufficiale. I militari dell’Arma erano intervenuti per sedare una rissa tra un gruppo di giovani del luogo e un altro di Porto Empedocle. Nel tentativo di calmare gli animi i carabinieri sono stati fatti oggetto di calci e pugni da parte di alcuni partecipanti alla contesa. Dopo avere riportato la calma quattro militari sono stati medicati nella guardia medica di Siculiana. Sono in corso indagini per risalire alle altre persone che hanno preso parte alla rissa.