Tutto pronto per il debutto ai piedi della Torre dell’Orologio il 5 giugno, dalle 9,00 alle 24, per un appuntamento che si ripeterà ogni prima domenica del mese.

Ecco il Grammofono, un mercato dove il passato ritrova il suo posto con infinito amore, fra ricordi, stampe, cimeli d’epoca. Uno dei primi della fitta rete di eventi che costella l’attività culturale della Città degli Sposi, promosso dal Comune insieme alla Pro Loco, Il Grammofono conta sulla direzione artistica della dottoressa Teresa Lazzano, per un rendez-vous nel fulcro del paese che trasformerà la piazza Umberto I di Siculiana in un luogo sospeso,“di altri tempi”.

Una manifestazione dedicata alle antichità e al modernariato vintage che raccoglie in maniera certosina i migliori espositori della Sicilia, rivolto ai semplici curiosi e a tutti quelli che riconoscono a occhio stili e correnti artistiche, che sanno collocare nel tempo un oggetto e trascorrerebbero ore e ore fra i banchi dei mercatini.

Il Grammofono è il luogo perfetto dove ricercare una chicca con cui arricchire l’arredamento, un pezzo di modernariato o vintage che conservi una traccia di tradizioni e cultura. Un motivo in più per visitare Siculiana Citta degli Sposi luogo dove celebrare nozze sotto buoni auspici e, dopo un truffo fra i banchi, concedersene magari uno fra le onde di Siculiana Marina o alla riserva di Torre Salsa, veri e propri gioielli della costa agrigentina.