Giornata di mobilitazione per gli agenti della Polizia penitenziaria in servizo al carcere di Agrigento. Circa un centinaio di agenti hanno percorso a piedi la via Imera, e arrivati al palazzo della Prefettura, hanno dato vita ad un sit-in di protesta. Hanno avuto un incontro con il prefetto di Agrigento, Francesca Ferrandino, alla quale hanno chiesto un aiuto per risolvere le tante problematiche esistenti all’interno della casa circondariale di contrada Petrusa. Nel corso del sit-in gli agenti hanno chiesto una maggiore attenzione da parte del Governo.