Spacciavano dorga in pieno centro a Canicattì: due albanesi sono stati arrestati dai carabinieri e portati al carcere Di Lorenzo di Agrigento.

Alla vista dei militari, i due, avrebbero provato a confondersi fra i clienti di un locale, fingendo di chattare sui loro telefonini. Il tentativo è stato però vano: i carabinieri li hanno individuati e portati fuori, non senza difficoltà.

Nel borsello dei due giovani sono saltati fuori ben 30 dosi di cocaina, per un peso totale di circa 10 grammi, tutto confezionato e pronto per essere venduto, nonché quasi 2000 euro in contanti.