Due uomini, Antonio Manganello, 38 nni e Luigi Rallo, 34 anni, entrambi palmesi, sono stati feriti intorno alle 20 di domenica, a colpi di pistola alla periferia di Palma di Montechiaro. I due, secondo una prima sommaria ricostruzione, a bordo di uno scooter stavano percorrendo la strada Corsa-Brancatello, nel rione Firriato, quando, affiancati da due uomini su una moto di grossa cilindrata, sono stati raggiunti e feriti da alcuni colpi di pistola, esplosi da una calibro 7,65. I due palmesi seppur feriti sono riusciti a percorrere circa 500 metri e, giunti in via Verga, non ce l’hanno fatta più e sono finiti a terra. Sono stati alcuni passanti a dare l’allarme. Con le ambulanze sono stati trasportati all’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata. Ferito in gravi condizioni Antonio Manganello. L’uomo raggiunto da almeno quattro proiettili avrebbe subito gravi danni al fegato e i medici nella notte l’hanno sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. I sanitari si sono riservati la prognosi sulla vita, e hanno disposto il trasferimento in eliambulanza al reparto di Rianimazione dell’ospedale di Enna. Non sono gravi, invece, le condizioni dell’altro ferito, Luigi Rallo, colpito ad una gamba e di striscio alla pancia. Ancora ignoto il movente dell’agguato. Di sicuro i killer volevano uccidere. Sul tentato duplice omicidio sono in corso indagini dei poliziotti del Commisariato di Palma di Montechiaro e degli agenti della Squadra mobile di Agrigento.