A tre mesi esatti dal tragico evento dell’11 dicembre 2021, a Ravanusa è pronto, per essere approvato, il progetto di riqualificazione dell’area devastata dall’esplosione e la realizzazione di nuovi alloggi in sostituzione di quelli danneggiati.

Dopo l’approvazione – dice il sindaco Carmelo D’Angelo- sarà inviato al governo regionale e a quello nazionale per il finanziamento. Speriamo in tempi rapidi, come rapido è stato il nostro ufficio tecnico.”  Il comune spera, dunque, nel finanziamento di 23 milioni  250mila euro.
Lunedì prossimo, 14 marzo,
il sottosegretario all’Istruzione, Barbara Floridia, sarà a Ravanusa per partecipare a un evento organizzato dall’amministrazione comunale nella scuola “Don Bosco”. Uno scoppio quello dello scorso 11 dicembre che ha ucciso 9 persone, 10 con il piccolo Samuele che sarebbe dovuto nascere dopo qualche giorno, dilaniato una palazzina di 4 piani, interamente crollata, mentre altre tre sono parzialmente crollate e altre sono state lesionate.