Trovato in possesso di oltre 300 grammi di cocaina , arrestato ai domiciliari un incensurato di Casteltermini. La droga sequestrata, di valore pari a circa 15.000 euro, sarebbe stata destinata alle piazze di spaccio dei Comuni della zona, principalmente a danno dei giovani, nei pochi giorni prossimi alle festività natalizie, anche a seguito delle notizie emergenti che mormorano circa nuove eventuali restrizioni. L’uomo, posto agli arresti domiciliari, dovrà rispondere innanzi al Tribunale di Agrigento di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, che prevede una pena da sei a venti anni di reclusione e la multa da 26.000 a 260.000€. L’arresto è arrivato a seguito di controlli eseguiti dai Militari del NORM della Compagnia Carabinieri di Cammarata , per contrastare le attività di spaccio di sostanze stupefacenti, nella zona della montagna. Con il servizio, svolto nella giornata di ieri, particolare anche per l’emergenza sanitaria in atto, i militari hanno raggiunto notevoli risultati in termini di prevenzione e repressione. In particolare: sono state sorvegliate le principali vie di comunicazione tra i diversi Comuni della montagna, controllate oltre 40 autovetture e 60 persone, eseguite diverse perquisizioni (veicolari e personali).