Dopo quasi 60 anni di latitanza è stato trovato morto a Montrèal, in Canada, il cattolicese Leonardo Cammaleri, uno dei tre affiliati condannati per l’omicidio del “sindaco contadino” di Cattolica Eraclea, Giuseppe Spagnolo, ucciso nel 1955. Leonardo Cammalleri, 92, è morto per cause naturali. L’uomo, che fuggì in Canada dopo il delitto insieme ad altri due complici era il suocero del boss Vito Rizzuto che esce dal carcere il 6 ottobre prossimo. Cammalleri è stato trovato morto mercoledì scorso in un appartamento al secondo piano nella zona a nord-est di Montreal. La polizia aveva fiutato la sua presenza a Montrèal nel 2006 durante la maxi inchiesta antimafia “Colosseo”.