fbpx

Viaggia con dispositivo cronotachigrafo alterato, ma la Polizia Stradale lo scopre e sequestra l’apparecchiatura. È accaduto lungo la Statale 118.

Il conducente del mezzo è stato sanzionato con una multa di 1700 euro e gli sono stati decurti 10 punti dalla patente, e il ritiro immediato della stessa ai fini della sospensione da 15 giorni a 3 mesi. L’impianto di alterazione è stato smontato e sottoposto a sequestro amministrativo. 800 euro la sanzione al titolare dell’azienda di autotrasporto.