fbpx

I Carabinieri   di Canicattì hanno  arrestato  una donna per una violenta rapina perpetrata domenica, nei confronti di un ottantunenne di Racalmuto.

L’anziano è stato preso a martellate, ferito, tramortito e trascinato nella camera da letto. L’aggressore ha rubato un portafoglio con all’interno 400 euro, poi è fuggito. L’anziano è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Agrigento. Dopo alcune indagini i carabinieri della Compagnia di Canicattì hanno individuato il presunto responsabile. Si tratta di una donna, una 42enne di Canicattì, sottoposta a fermo di polizia giudiziaria. Fino all’autunno scorso era la badante della vittima. La donna dopo le formalità di rito è stata rinchiusa nella Casa circondariale “Pasquale Di Lorenzo”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.