Un pensionato delle Poste è stato iscritto nel registro degli indagati per abusi sessuali sulla nuora e nipote. Per almeno cinque anni, l’uomo avrebbe picchiato e drogato la nuora, costringendola dopo sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, ad avere rapporti sessuali. In una circostanza avrebbe abusato della nipotina di cinque anni. Il pubblico ministero andrea binachi ha disposto alcuni accertamenti scientifici eseguiti dai Ris, per verificare la versione della nuora dalle cui denunce è partita l’inchiesta. Il sessantenne, dovrà rispondere di violenza sessuale e di procurata incapacità mediante violenza. Il gip stefano Zammuto ha disposto per il 6 maggio l’interrogatorio della n uora con le forme dell’incidente probatorio. La sua deposizione darà utilizzabile come prova in un eventuale processo.